Ringraziamo
STS.jpglogo_biaggini.jpglamobiliare_small.pnglogo_BdS.jpg
Ultime dal forum
Cottonbrain
11.09 (17:42)

#99 Joakim Fors is the wizard of floorball.Gonna winn assist league as back.... But if you put him a...

RossoBlu
12.03 (13:07)

E intanto siamo ancora in LNB! Complimenti! Albo d'oro TIUH...

giampiero cason
02.11 (16:17)

grazie TIUH ai dirigenti e giocatori per i bellissimi momenti a tifare per voi! giampiero...

25.09.2018

U16B - Overtime

Vittoria all’overtime

 

Seconda giornata di campionato per i rossoblù nella bella palestra (ennessima!!!) di Altendorf. Di fronte ai ragazzi ticinesi c’è la squadra di casa dei Red Devils, ottima compagine, costantemente fissa nella categoria B e sempre ben organizzata con qualche talento di rilievo.


1° tempo


Dopo alcuni minuti di studio tra le parti, il TIUH prende le redini del gioco e al 10’ minuto Capitan Mariotti porta in vantaggio con un bel tiro la compagine rossoblù. Un minuto più tardi è l’assistente-capitano Darani a concludere in rete una bella azione creatasi sull’asse Fasulo-Lebeds.
48” secondo più tardi, Mariotti, sfrutta una palla persa da una bella pressione dei folletti d’attacco Ochsner&Forni infilando il 3 a 0.
Bang, un fulmine rossoblù a ciel sereno cade sulla bella cittadella della svizzera tedesca e in un lampo (meno di 3 minuti)si è sul 3 a 0.
I ragazzi di Barbaro si rilassano un po’ e a 2 minuti dalla fine del primo terzo subisco il 3 a 1 su un tiro dalla distanza.


2° tempo


Passano 2 minuti dal fischio d’inizio e Frodo Forni Orlandino porta di nuovo a +3 gli sbabbini con un bel tiro al volo. La partita sembra in discesa e vedendo anche l’andamento del gioco e le buone parate di Bechtiger, pare davvero difficile che i diavoletti riescano a recupere lo svantaggio. Al 32esimo il capitano dell’Altendorf accorcia le distanze sul 4 a 2, ma al 36esimo Simone Zanetti esordisce al primo cambio con un bellissimo gol in “short-handed” e porta la squadra sul 5 a 2...
Ma un fulmine a ciel sereno non bagna le strade per tanto tempo e il Ticinounihockey si asciuga piano piano sgretolandosi dal calore del sole dei diavoli… Gli sbabbini si fermano, non hanno più voglia di correre, di adoperarsi l’uno per l’altro e iniziano a pasticciare evitando di fare quel passo in più che li rendeva così bravi e forte d’innanzi ai rossoneri.
Al 39’59” il miglior giocatore avversario (Timo Bakaus) sfrutta l’ennesima distrazione difensiva ticinese e a 1 secondo dalla fine del secondo tempo infila il 5 a 3 che rimette a tutti gli effetti in partita i padroni di casa.


3° tempo


Coach Sbabba irritato, nella pausa avverte i suoi “le partite si giocano fino alla fine, perché non c’è niente di scontato, soprattutto con la squadra di casa!”… ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire e gli sbabbini ritornano in campo con la stessa attitudine della fine del secondo tempo!
Pim pum pam e i diavoletti al 55esimo pareggiano i conti ponendo il risultato sul 5 a 5!!!
Tutto da rifare, ma ora è l’Altendorf a farla da padrone e il meraviglioso pubblico di casa porta energia alla fantastica rimonta dei Red Devils! Coach Jorio capisce l’attimo e su invito di Coach Sbabba chiama il time-out d’emergenza. All’interno della squadra c’è confusione e panico, Fasulo è infortunato (botta al costato) e Comandini, chiamato in causa all’ultimo, risponde presente in soccorso della squadra! Il time-out è breve, “Riprendiamo con calme le redine del gioco e segniamo il gol decisivo…ormai manca poco!”.
Detto fatto e al 59’06’ Capitan Mariotti assiste Frodo Forni che a porta sguarnita infila il povero portiere dei Red.
6 a 5 a 44” secondi dalla fine…
L’Altendorf chiama il time-out della disperazione, errore, poiché il TIUH riprende fiato e ha la possibilità di organizzarsi.
La tattica è chiara, proteggere la palla il più lontano possibile dalla nostra porta. Il TIUH vince l’ingaggio, fa circolare la palla per 42 secondi e Toro Manieri (ottima prestazione la sua) a 3 secondi dalla fine spazza la pallina nella metà campo avversaria… il tabellone si ferma a 00’01”!?!?!?

Un vecchio detto dice: “Sbagliare è umano, perseverare è diabolico…” e se nel primo e secondo tempo si poteva accettare di prendere gol negli ultimi attimi dei periodi, al 59’59” questo non poteva sembrare possibile se nonché gli sbabbini erano già in preda ai festeggiamenti per la QUASI vittoria e dopo un tiro senza troppe pretese dell’avversario, la pallina viene presa di mano fuori dall’aria e il giovane arbitro è obbligato a fischiare un rigore per “chiara occasione da rete!”...
…rigore avversario che viene trasformato magicamente dal solito Timo Bakaus con una freddezza glaciale (bravo!).

Overtime

Bechtiger accusa il colpo e non è più in grado di entrare in campo, il gesto superficiale a 1 secondo dalla fine gli costa psicologicamente il posto tra i pali e allora chi, chi meglio del nostro glaciale finnico poteva sostituirlo in questo delicato momento aiutando la squadra!!!
Sampo Villanen debutta così nella categoria B, non proprio nelle migliori condizioni ambientali per un debutto… Overtime, bolgia infernale di pubblico a sostenere i diavoli rossi galvanizzati da una partita riacciuffata all’ultimo respiro, compagni di squadra a pezzi e demoralizzati e staff rossoblù incavolato nero, ma Sampo porta la sua sicurezza e forza mentale in campo e la trasmette a tutta la squadra rassicurando subito i compagni nei primi minuti con 2-3 belle parate!!!
Dopo 4-5 minuti di confusione e paura di perdere una partita già vinta, il TIUH inizia a macinare gioco e il Mariotti, sul bel taglio di Forni, infila il tanto agognato gol della vittoria!!!

2 punti invece di 3, punto che costa la testa della classifica e fissa il TIUH di Coach Barbaro al secondo posto, ma che non fa per niente dormire sonni tranquilli alla squadra in quanto il campionato imminente, sin dalle prime battute, dimostra un equilibrio totale tra le squadre e in un lampo a ciel sereno, ci si trova dalla zona alta della classifica alla zona bassa, dalle stelle alle stalle, dal paradiso all’inferno dei diavoletti. Speriamo che questa “sconfitta” sia d’insegnamento per le prossime partite…